È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 243 del 17 ottobre 2016 il Decreto del Ministero dell’Ambiente del 15 giugno 2016, recante i criteri per l’attribuzione del credito d’imposta per gli interventi di bonifica da amianto.

Il Decreto attua le previsioni di cui all’art. 56 della legge n. 221 del 28 dicembre 2015, precisando: tipologie di interventi ammissibili al credito d’imposta, modalità e termini per la sua concessione, disposizioni idonee ad assicurare il rispetto del  limite massimo di spesa, casi di  revoca e di decadenza del beneficio e relative procedure di recupero.

Possono beneficiare del credito di imposta i soggetti titolari di reddito di impresa indipendentemente dalla natura giuridica assunta, dalle dimensioni aziendali e dal regime contabile adottato che effettuino interventi di bonifica dall’amianto nel periodo compreso tra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2016.

Link alla fonte