In data 11 novembre 2015 entrerà in vigore il D.lgs. n. 172/2015, in G.U. lo scorso 27 ottobre: trattasi del decreto attuativo della direttiva 2013/39/UE che ha modificato la “direttiva acque” 2000/60/CE. Il decreto apporta diverse modifiche al Codice dell’Ambiente, che toccano gli articoli 74 (definizioni) e 78 (standard di qualità ambientale per le acque superficiali), nonché l’allegato I alla parte Terza. Tra le novità introdotte, il provvedimento inserisce 12 nuove sostanze inquinanti, rinvenibili nei prodotti fitosanitari, biocidi, sostanze chimiche industriali e sottoprodotti della combustione.

Gazzetta Ufficiale 27-10-2015