Ammonta a 163 milioni di euro il credito d’imposta assegnato dal Ministero dello Sviluppo Economico per l’acquisto di beni strumentali nuovi destinati a strutture produttive ubicate nelle regioni del Mezzogiorno, di cui alla legge n. 208/15 (legge di Stabilità 2016).
I fondi sono a valere sul programma operativo nazionale “Imprese e competitività” 2014-2020 alimentato con risorse Fesr. Lo prevede un decreto ministeriale del 29 luglio scorso, pubblicato nella «Gazzetta Ufficiale» del 26 settembre 2016 n. 225