È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale in data 24 aprile 2017 il D.L. n. 50, intitolato “Disposizioni urgenti in materia finanziaria, iniziative a favore di enti territoriali, ulteriori interventi per le zone colpite da eventi sismici e misure per lo sviluppo economico”. Tale Decreto ha esteso anche alle Piccole e Medie Imprese costituite in forma di S.r.l. la possibilità di raccogliere capitali mediante portali, espressamente regolati dalla Consob con Delibera n. 18592 del 26 giugno 2013, cui il pubblico può accedere attraverso internet (il cd. “Equity Crowdfunding”), in deroga al divieto ex articolo 2468 comma 1 c.c.

Sempre a favore delle PMI costituite in forma di S.r.l., inoltre, il Decreto ha previsto la possibilità che lo Statuto crei categorie di quote di partecipazione al capitale sociale fornite di diritti diversi, anche in deroga rispetto a quanto previsto dall’articolo 2468, commi 2 e 3 c.c.

Link alla fonte