Il Tribunale Supremo spagnolo interviene per la prima volta in tema di responsabilità giuridica dell’Ente. La Ley 1/2015 ha introdotto tale forma di responsabilità modificando il “codigo penal” all’art. 31-bis, comma 2. La sentenza riguarda un eclatante caso di traffico di stupefacenti (6000 kg di cocaina importati dal Venezuela alla Spagna) e sicuramente non rappresenta, in fatto, un precedente significativo, ma dal punto di vista giuridico contiene numerosi spunti interessanti  in tema di inquadramento dell’autore del reato all’interno della struttura societaria.

Link alla fonte