INFORMATIVA AI SENSI DELL’ART. 13 Reg. UE 679/2016

Gentile Cliente,

ai sensi dell’art. 13 Reg. UE 679/2016 (di seguito, per brevità, “GDPR”) ed in relazione ai dati personali, comuni, categorie particolari di dati ex art. 9 GDPR e dati relativi a condanne penali e reati ex art. 10 GDPR, di cui RP legal & Tax entrerà in possesso per lo svolgimento del proprio incarico professionale (di seguito, per brevità, “Dati”), La informiamo di quanto segue.

  1. Titolare del trattamento

1.1 Titolare del trattamento è RP legal & Tax Associazione Professionale, con sede in Torino, via Amedeo Avogadro n. 26 (di seguito, per brevità, “Titolare” o “Studio”).

1.2 I Dati saranno trattati anche da soggetti autorizzati dal Titolare e da responsabili del trattamento. L’elenco completo ed aggiornato dei soggetti autorizzati e dei responsabili è disponibile contattando il Titolare, nella persona del Partner che ha sottoscritto la lettera di incarico.

  1. Finalità del trattamento dei Dati

2.1 I Dati saranno trattati ai fini della corretta e completa esecuzione dell’incarico professionale ricevuto, sia in ambito giudiziale che stragiudiziale, per gli scopi determinati, espliciti e legittimi (di seguito, per brevità, “Incarico”). La base giuridica di questo trattamento è la necessità di espletare l’Incarico conferito dal Cliente. La durata di conservazione dei dati in relazione a questo trattamento è pari alla durata dell’Incarico.

2.2 I Dati saranno altresì trattanti per le finalità previste dalla normativa applicabile all’attività professionale dello Studio, in particolare in materia di antiriciclaggio applicabile ai professionisti, ai sensi del D.Lgs. 231/2007, così come modificato dal D.Lgs. 90/2017. La base giuridica di questo trattamento è la necessità di ottemperare ad obblighi previsti dalla legge. La durata di conservazione dei dati in relazione a questo trattamento è pari al periodo di conservazione dei dati imposti dalla suddetta normativa.

2.3 I Dati potranno altresì essere trattati per prevenire o controllare condotte illecite o per proteggere e far valere diritti. La base giuridica di tale trattamento è il legittimo interesse dello Studio a tutelare i propri diritti e a prevenire illeciti. Il periodo di conservazione dei Suoi dati è pari al tempo necessario a far valere i nostri diritti dal momento in cui veniamo a conoscenza di una minaccia di azione legale o di un illecito o della sua potenziale commissione.

  1. Natura del trattamento e conseguenze di un eventuale rifiuto a rispondere

3.1 La comunicazione dei Dati per le finalità di cui al precedente art. 2.1 è obbligatoria. In caso di Suo rifiuto, pertanto, non sarebbe possibile per il Titolare dare corretta ed esaustiva esecuzione all’Incarico conferito.

  1. Comunicazione dei Dati

4.1 I Dati potranno essere comunicati, ai fini dell’espletamento dell’Incarico (finalità di cui al punto 2.1) e per ottemperare ad obblighi previsti dalla legge (finalità di cui al punto 2.2) a collaboratori esterni, istituti bancari di nostra fiducia, soggetti operanti nel settore giudiziario, alle controparti e ai relativi difensori, a collegi di arbitri, e, in genere, a tutti quei soggetti la cui comunicazione sia necessaria per il corretto adempimento dell’Incarico.

4.2 I Dati, inoltre, potranno essere comunicati alle forze di polizia, ad organi giurisdizionali e ad altri soggetti pubblici, in conformità agli obblighi di legge connessi all’Incarico (finalità di cui al punto 2.1 e 2.2) nonché per le finalità di cui al punto 2.3.

4.3 Infine, i Dati potrebbero essere comunicati a fornitori esterni ai fini dell’espletamento dell’Incarico (finalità di cui al punto 2.1).

4.4 Tutti i soggetti che trattano i Dati per conto dello Studio sono individuati e contrattualizzati ai sensi dell’art. 28 GDPR, fornendo loro adeguate istruzioni sul trattamento da porre in essere e verificando periodicamente che gli stessi rispettino le suddette istruzioni e, in generale, forniscano garanzie sufficienti per mettere in atto misure tecniche e organizzative adeguate in modo tale che il trattamento soddisfi i requisiti del GDPR e garantisca la tutela dei diritti dell’interessato.

4.5 Lo Studio utilizza servizi di terze parti (ad esempio cloud, hosting, servizi di comunicazione telematica) che operano quali responsabili del trattamento secondo accordi conformi all’art. 28 GDPR. Questi soggetti entrano in possesso solo dei dati personali necessari per l’espletamento delle loro funzioni e possono utilizzarli solamente al fine di eseguire tali servizi per nostro conto o per adempiere a norme di legge. La lista aggiornata dei fornitori terzi, operanti quali responsabili del trattamento ai sensi dell’art. 28 GDPR, è disponibile contattando il Titolare, nella persona del Partner che ha sottoscritto la lettera di incarico.

  1. Modalità di trattamento dei Dati

5.1 Il trattamento è realizzato per mezzo di operazioni o complesso di operazioni indicate all’art. 4, numero 2 del GDPR e, precisamente: raccolta, registrazione, conservazione, consultazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, cancellazione e distruzione dei Dati.

5.2 I Dati saranno trattati su supporto magnetico, con l’ausilio di strumenti informatici e telematici e su supporti cartacei, nel pieno rispetto delle prescrizioni di riservatezza e di sicurezza richieste dalla legge.

  1. Diffusione dei Dati

I Dati personali non sono soggetti a diffusione.

  1. Trasferimento dei Dati all’estero

7.1 I Dati personali potranno essere trasferiti verso paesi dell’Unione Europea e verso Paesi terzi rispetto all’Unione Europea nell’ambito delle finalità di cui al paragrafo 2.

7.2  In particolare, i Dati potranno essere trattati in paesi terzi da fornitori dello Studio ai quali i Dati sono trasmessi sulla base di accordi stipulati ai sensi dell’art. 28 GDPR, insieme a condizioni contrattuali standard approvate dalla Commissione Europea (“SCC”) o ai sensi di una decisione di adeguatezza della Commissione Europea. Qualora il livello di protezione di tali paesi terzi non sia adeguato e le SCC possano risultare insufficienti a garantire la protezione dei dati personali richiesta dal GDPR, verranno adottate misure supplementari, come richiesto di volta in volta dallo European Data Protection Board, per rafforzare la protezione fornita dalle SCC.

La lista aggiornata di questi fornitori, operanti quali responsabili del trattamento ai sensi dell’art. 28 GDPR, è disponibile contattando il Titolare, nella persona del Partner che ha sottoscritto la lettera di incarico.

  1. Diritti dell’interessato

8.1 Puoi rivolgerti allo Studio per chiedere l’accesso ai tuoi dati personali, la rettifica, la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento, per opporti al trattamento e chiedere la portabilità dei tuoi dati.

8.2 Hai diritto di proporre reclamo all’Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali e di chiedere al titolare, in qualsiasi momento, informazioni circa i responsabili del trattamento e i soggetti autorizzati dai titolari del trattamento a trattare i tuoi dati.

8.3 Puoi esercitare i tuoi diritti contattando il Titolare, nella persona del Partner che ha sottoscritto la lettera di incarico o inviando una email a privacy@rplt.it.

RP Legal & Tax Associazione Professionale

[16-11-2022 – V 3.0]