La Presidenza del Consiglio ha pubblicato con D.P.C.M. la Direttiva 1 Agosto 2015, ultimo tassello istituzionale di un percorso a garanzia dello “spazio cybernetico nazionale”. La direttiva riassume gli elementi che, negli ultimi tre anni, hanno portato ad un’evoluzione normativa e strategica nel settore. L’obiettivo è il consolidamento di un sistema di reazione in grado di operare, rapidamente e in maniera efficace, in caso di incidenti o azioni ostili nei confronti delle infrastrutture informatiche nazionali.

Link alla fonte