Il Ministro dello Sviluppo Economico ha firmato l’Atto di Indirizzo in materia di Smart City, lanciando il primo programma di intervento per le Città Intelligenti con una dotazione iniziale di 65 milioni di Euro.

Il programma mira a rafforzare la dotazione infrastrutturale delle Città, attraverso Smart Grid interconnesse con le infrastrutture di Banda Larga.

Il programma prevede l’attivazione di due specifiche misure: 1) la promozione di infrastrutture e servizi energetici efficienti e connessi nelle aree urbane; 2)l’attivazione di appalti pre-commerciali in risposta ai fabbisogni più innovativi espressi dalle Amministrazioni.

Il Ministero avvierà una consultazione con gli operatori privati nei settori IT, Energia e TLC, finalizzata alla realizzazione condivisa delle Linee Guida per i progetti.

Link alla fonte