Aumenta da parte dei clienti la domanda di consulenze a 360 gradi e le law firm di diritto commerciale, societario e finanziario stanno aprendo i dipartimenti penali. Un’esigenza dettata dalla complessità delle materie, ma potenzialmente fonte di conflitto d’interessi.