Il 21 gennaio u.s. il Consiglio dei Ministri ha approvato il decreto di “Riorganizzazione, razionalizzazione e semplificazione delle autorità portuali”, che modifica e integra diversi articoli della legge 28 gennaio 1994 n. 84 e s.m. di riordino della legislazione in materia portuale.

Le principali novità della riforma concernono la governance dei porti.

In particolare, il decreto prevede l’istituzione di 15 Autorità Portuali di Sistema (AdSP) in luogo delle attuali 24 Autorità Portuali e di un Presidente dell’Autorità Portuale di Sistema con mandato quadriennale e con poteri rafforzati, la soppressione del Comitato Portuale che è sostituito dal Comitato di Gestione, l’istituzione di un tavolo nazionale di coordinamento delle AdSP e di un Tavolo di partenariato della risorsa mare.

Link alla fonte