È on line sul sito di Top Legal il 1° briefing penale sul cyber-spionaggio, a firma degli Avv.ti Piero Magri e Giuseppe Vaciago, partner dipartimento penale R&P Legal. Il 2014 è sicuramente stato l’anno del cyber-spionaggio. Il rapporto di Verizon sul “data breach” del 2014 ha rivelato ben 63.000 incidenti informatici in tutto il mondo. Un numero tre volte superiore a quello registrato tre anni fa. Oltre agli incidenti “dichiarati” vanno tenuti in considerazione anche quelli “tacitati” dalle aziende per evitare oltre al furto di dati anche il quasi inevitabile danno di immagine. Un fenomeno di questo tipo non può più riguardare uno stretto numero di professionisti esperti nel settore, ma sta progressivamente coinvolgendo anche gran parte dei legali che si occupano di diritto penale societario.

Per leggere l’intero articolo clicca qui.