L’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea avrà un impatto rilevante anche dal punto di vista fiscale. Al di là delle conseguenze in materia di IVA e dazi doganali, le problematiche si estendono anche ai benefici ed alle agevolazioni che discendono dalle Direttive comunitarie: dall’esenzione d’imposta sui dividendi distribuiti ad una società estera europea (Direttiva Madre-Figlia), alle agevolazioni in materia di interessi e royalties (Direttiva Interessi e Royalties), passando per le discipline in tema di operazioni straordinarie transnazionali e società controllate estere, la Brexit creerà non poche ripercussioni nei rapporti con l’isola britannica.