Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Ammissibilità del pagamento dei creditori privilegiati oltre l’anno di omologazione nel concordato preventivo con...

Il Tribunale di Busto Arsizio ammette un concordato preventivo con continuità aziendale, con previsione di pagamento dei privilegiati oltre l’anno dall’omologazione in applicazione dell’art. 160, II comma L.F.; il provvedimento riconduce a ragionevolezza e nel solco della ratio legis, quel divieto di pagamento oltre l’anno (art. 186bis L.F.), che, con diversa interpretazione, rischierebbe di diventare un ostacolo insormontabile al salvataggio di azienda nell’ambito delle procedure concordatarie e, in definitiva, favorirebbe la soluzione liquidatoria in danno di quella conservativa per l’azienda.

Riportiamo qui in allegato una breve nota di Filippo Canepa e Barbara Schiavo pubblicata sulla Rivista dei Dottori Commercialisti.

Leave a comment

La “Certificazione B Corporation” è un marchio che viene concesso in licenza da B Lab, ente privato no profit, alle aziende che, come la nostra, hanno superato con successo il B Impact Assessment (“BIA”) e soddisfano quindi i requisiti richiesti da B Lab in termini di performance sociale e ambientale, responsabilità e trasparenza.

Si specifica che B Lab non è un organismo di valutazione della conformità ai sensi del Regolamento (UE) n. 765/2008 o un organismo di normazione nazionale, europeo o internazionale ai sensi del Regolamento (UE) n. 1025/2012.

I criteri del BIA sono distinti e autonomi rispetto agli standard armonizzati risultanti
dalle norme ISO o di altri organismi di normazione e non sono ratificati da parte di istituzioni pubbliche
nazionali o europee.