Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Fondi UE anche a Professionisti e Autonomi

Con la legge di Stabilità 2016 anche professionisti, partite Iva e freelance potranno attingere ai fondi Ue della programmazione 2014-2020.

E’ questa una delle principali novità della legge di Stabilità, che ha equiparato i liberi professionisti alle PMI come esercenti attività economica, a prescindere dalla forma giuridica rivestita.

Il tesoretto a disposizione della nuova platea allargata ha ad oggetto il Fondo Sociale Europeo e il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale attraverso i programmi regionali (POR) o quelli nazionali (PON).

Sul piatto ci sono 31,1 miliardi di risorse UE, a cui si aggiunge la quota di cofinanziamento nazionale di circa 20 miliardi. A questo si aggiungono le risorse gestite direttamente da Bruxelles, come quelle di Horizon 2020, il Programma quadro per la ricerca e l’innovazione, e COSME, il programma per l’accesso al credito tradizionalmente riservato alle PMI.

Il Ministero pubblicherà un bando per favorire le aggregazioni tra professionisti e nei prossimi mesi inizierà un periodo di preparazione per applicare le nuove misure sul territorio.

Leave a comment

La “Certificazione B Corporation” è un marchio che viene concesso in licenza da B Lab, ente privato no profit, alle aziende che, come la nostra, hanno superato con successo il B Impact Assessment (“BIA”) e soddisfano quindi i requisiti richiesti da B Lab in termini di performance sociale e ambientale, responsabilità e trasparenza.

Si specifica che B Lab non è un organismo di valutazione della conformità ai sensi del Regolamento (UE) n. 765/2008 o un organismo di normazione nazionale, europeo o internazionale ai sensi del Regolamento (UE) n. 1025/2012.

I criteri del BIA sono distinti e autonomi rispetto agli standard armonizzati risultanti
dalle norme ISO o di altri organismi di normazione e non sono ratificati da parte di istituzioni pubbliche
nazionali o europee.