Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), come si e già avuto modo di analizzare (NEXTGENERATIONITALIA: la sostenibilità come strategia del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza), trova nella sostenibilità nella sua accezione più ampia (digitalizzazione e innovazione, transizione ecologica e inclusione sociale) una leva fondamentale per il rilancio post pandemico. In particolare, la Missione #2 “Rivoluzione verde e transizione ecologica” rappresenta l’area d’intervento principale del PNRR che vi destina più di un quarto delle risorse complessive del Piano (59.470.000.000 euro).

Con la Missione #2 vengono individuate per ciascuna singola componente le specifiche aree oggetto d’investimento, fornendo così un primo quadro della tipologia di interventi che saranno finanziati attraverso le risorse dell’Unione Europea.

La tabella in allegato intende fornire ai lettori un’immediata panoramica degli investimenti previsti nel PNRR per promuovere la transizione ecologica, la neutralità climatica e lo sviluppo ambientale sostenibile.


Link alla fonte