E’ stato presentato un disegno di legge per “la diffusione di società che perseguono il duplice scopo di lucro e di beneficio comune”. Si tratta del primo tentativo in Italia di disciplinare le c.d. “Benefit Corporation”, società – già presenti in altri ordinamenti – che, oltre ad esercitare una attività economica allo scopo di dividerne gli utili, perseguono anche una finalità di interesse collettivo ed operano in modo responsabile, sostenibile e trasparente nei confronti della comunità, del territorio, dell’ambiente e di tutti gli altri potenziali stakeholder. Un’iniziativa interessante che potrà di certo contribuire allo sviluppo di nuovi modelli di business sociale in Italia