RP Legal & Tax, con il partner Lorenzo Lamberti, responsabile del dipartimento di diritto amministrativo, ha assistito il Comune di Varedo avanti al Consiglio di Stato in una controversia relativa alla revoca di un piano attuativo originariamente previsto all’interno del comparto di elevato valore storico ed architettonico denominato “Villa Bagatti Valsecchi”, costituito da una Villa nobiliare risalente al XVI secolo e dal relativo Parco e edifici annessi.

Tra il 2010 e il 2011 il compendio era stato oggetto di un’operazione immobiliare confluita in un Piano di Lottizzazione, poi revocato dall’Amministrazione comunale.

Con la sentenza n. 5766/2021, la Quarta Sezione del Consiglio di Stato ha accolto integralmente le difese del Comune, ritenendo che lo stesso avesse  legittimamente agito in autotutela a seguito di una motivata rivalutazione di tutti gli interessi pubblici coinvolti, assolvendo così anche l’onere di motivazione “rafforzato” richiesto in presenza di strumenti attuativi già deliberati.