Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Nuove soglie per appalti pubblici dal 1° gennaio 2016

Pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea i Regolamenti della Commissione Europea che stabiliscono le  nuove soglie applicabili per le procedure di aggiudicazione degli appalti nel settore dei lavori, nei settori speciali e nelle concessioni.

Il Regolamento n. 2015/2170 fissa le seguenti le soglie nei settori ordinari:

€ 5.225.000 – appalti di lavori pubblici;

€ 209.000 –  appalti pubblici di forniture e di servizi;

€ 135.000 –  appalti pubblici di forniture e di servizi aggiudicati dalle amministrazioni aggiudicatrici che sono autorità governative centrali.

Il Regolamento n. 2015/2171 ha invece così rideterminato  le soglie nei settori speciali:

€ 5.225.000 – appalti di lavori

€ 418.000 – servizi e forniture.

Infine il Regolamento n. 2015/2172 ha stabilito per le concessioni la nuova soglia di € 5.225.000.

I regolamenti citati entreranno in vigore il 1° gennaio 2016 e saranno direttamente applicabili in tutti gli Stati membri.

Leave a comment

La “Certificazione B Corporation” è un marchio che viene concesso in licenza da B Lab, ente privato no profit, alle aziende che, come la nostra, hanno superato con successo il B Impact Assessment (“BIA”) e soddisfano quindi i requisiti richiesti da B Lab in termini di performance sociale e ambientale, responsabilità e trasparenza.

Si specifica che B Lab non è un organismo di valutazione della conformità ai sensi del Regolamento (UE) n. 765/2008 o un organismo di normazione nazionale, europeo o internazionale ai sensi del Regolamento (UE) n. 1025/2012.

I criteri del BIA sono distinti e autonomi rispetto agli standard armonizzati risultanti
dalle norme ISO o di altri organismi di normazione e non sono ratificati da parte di istituzioni pubbliche
nazionali o europee.