Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Offerta più vantaggiosa, il responsabile unico può «consigliare» la commissione

È uscito sul Sole24Ore – Enti locali & PA – un commento di Riccardo Sciaudone e Eleonora Caravà, di R&P Lagal, relativo alla sentenza 2865/2017 del Consiglio di Stato in materia di appalti pubblici. In particolare, la pronuncia dei giudici di Palazzo Spada consolida l’orientamento giurisprudenziale secondo cui il RUP non è legittimato a rilasciare, in sede di aggiudicazione dei contratti, giudizi definitivi circa la congruità delle offerte presentate dai concorrenti, potendo, invece, “consigliare” la stazione appaltante con pareri d’ordine tecnico, ragguagli e altri elementi utili alla valutazione delle offerte.
L’articolo è disponibile anche online, per gli abbonati, al seguente indirizzo: LINK

Leave a comment

La “Certificazione B Corporation” è un marchio che viene concesso in licenza da B Lab, ente privato no profit, alle aziende che, come la nostra, hanno superato con successo il B Impact Assessment (“BIA”) e soddisfano quindi i requisiti richiesti da B Lab in termini di performance sociale e ambientale, responsabilità e trasparenza.

Si specifica che B Lab non è un organismo di valutazione della conformità ai sensi del Regolamento (UE) n. 765/2008 o un organismo di normazione nazionale, europeo o internazionale ai sensi del Regolamento (UE) n. 1025/2012.

I criteri del BIA sono distinti e autonomi rispetto agli standard armonizzati risultanti dalle norme ISO o di altri organismi di normazione e non sono ratificati da parte di istituzioni pubbliche
nazionali o europee.