La legge 186 sulla voluntary disclosure ha introdotto il nuovo reato di autoriciclaggio che obbliga anche all’aggiornamento dei modelli organizzativi 231. Piero Magri, del dipartimento penale di R&P Legal, ha affrontato il tema in due contributi apparsi su Italia Oggi lunedi 9 marzo, nei quali si evidenziano le prime problematiche applicative del nuovo reato con particolare riferimento ai collegamenti tra reati tributari e autoriciclaggio e alle iniziative che gli enti dovranno assumere per non ritrovarsi indagate per questo reato.