L’International Chamber of Commerce (ICC) ha lanciato in data 10 settembre i nuovi Incoterms® 2020. Come noto, Incoterms sono quei termini utilizzati ai fini delle importazioni ed esportazioni (nonché più in generale nelle compravendite internazionali), per definire diritti e oneri dei vari soggetti giuridici coinvolti.

In merito alle novità dei nuovi Incoterms, secondo quanto indicato dalla stessa ICC:

(i) rispondono all’esigenza del mercato di poter disporre di una polizza di carico con un’annotazione di messa a bordo nella regola del Free Carrier (FCA) Incoterms®;

(ii) presentano diversi livelli di copertura assicurativa in Cost Insurance and Freight (CIF) e Carriage and Insurance Paid To (CIP).

(iii) delineano la possibilità di organizzare il trasporto con mezzi propri in FCA, Delivery at Place (DAP), Delivery at Place Unloaded (DPU) e Delivered Duty Paid (DDP);

(iv) presentano un cambiamento nell’acronimo da Delivered at Terminal (DAT) a DPU;

(v) prevedono l’inclusione dei requisiti relativi alla sicurezza nell’ambito degli obblighi e dei costi di trasporto.

L’evento di presentazione in Italia si terrà a Milano il prossimo 18 ottobre 2019.

Link alla fonte